Lavatrice

Le migliori Lavatrici:

Quale lavatrice comprare? Guida alla scelta dei migliori

Alcuni degli elementi da considerare prima di acquistare una lavatrice sono le dimensioni, l'altezza, la profondità, la larghezza, l'installazione sotto un piano di lavoro, un piano di lavoro rimovibile, ecc. Ma partiamo dall'inizio.

Possiamo distinguere tra lavatrici a caricamento frontale e lavatrici a caricamento dall'alto. Attualmente le rondelle a caricamento dall'alto stanno scomparendo a favore delle rondelle a carica frontale.

Quali sono i vantaggi delle rondelle a carica frontale?

L'aspetto positivo è che possono essere installati sotto la parte superiore della cucina o in un bagno. Permettono anche di mettere un'asciugatrice in cima.

Le rondelle frontali sono disponibili anche in versione integrata, in modo da poter inserire uno sportello decorativo sul fronte della macchina per "mimetizzarla" tra i mobili di una cucina integrata. Una pratica molto popolare nel Regno Unito e in altri paesi europei.

Le rondelle a caricamento frontale sono generalmente larghe circa 60 cm e alte 85 cm, con una capacità massima di 5-12 kg, anche se esistono altre categorie:

  • Le lavatrici "slim", larghe circa 60 cm e con una capacità compresa tra i 4 e i 6 kg, sono più economiche.
  • Lavatrici compatte: sono meno larghe delle macchine sottili e hanno una capacità inferiore ai 5 kg. Sono anche più economiche delle lavatrici convenzionali.
  • Le lavatrici grandi o americane, lanciate nei primi anni 2000, sono più larghe e più alte delle tradizionali lavatrici frontali. Hanno una portata compresa tra i 12 e i 15 kg.

Misure

Se avete intenzione di installare la lavatrice sotto un piano di lavoro, sia in cucina che in bagno, assicuratevi che l'altezza della macchina non superi questo limite, e lasciate anche almeno 3 cm di margine. Le misure generali sono di solito alte 82 cm.

Capacità

L'idea preconcetta che "maggiore è la capacità del cestello, meno volte dovremo lavare i vestiti, quindi sarà più economico" non è sempre vera.

È dimostrato che non tutte le lavatrici regolano il loro consumo in proporzione alla quantità di biancheria introdotta.

D'altra parte, una lavatrice di grande capacità si riempie sempre al massimo della sua capacità? Tenete presente che la capacità massima del lavaggio è valida per il programma cotone e talvolta per alcuni programmi complementari come "White". Ma per programmi specifici o fragili, la capacità massima è inferiore. Pertanto, la capacità massima dei tessuti sintetici di solito non supera il 50% della capacità del programma per il cotone.

A seconda del tipo di tessuto dei vostri indumenti e del numero di persone presenti in casa, potete valutare la capacità di carico più adatta a voi.

Se vivete da soli a casa, una lavatrice con almeno 3 kg di capacità sarà sufficiente.

Per le famiglie da 2 a 3 persone, un fusto da 5 kg è sufficiente.

Per una famiglia con 4-5 persone o più, si raccomanda una capacità di almeno 8 kg.

Una funzione veramente pratica per controllare il consumo di alcune lavatrici è quella che calcola automaticamente la quantità di acqua e la durata del ciclo di lavaggio in funzione dei chilogrammi di carico.

Velocità di rotazione o centrifugazione

La velocità di centrifuga delle lavatrici è aumentata negli ultimi 15 anni a 1.000-1.600 giri/min. Il vantaggio principale della centrifuga intensiva è che estrae più acqua dalle fibre tessili. Ciò significa che i vestiti usciranno dal tamburo meno bagnati e si asciugheranno più velocemente.

D'altra parte, bisogna tenere presente che la massima asciugatura in centrifuga non è compatibile con tutti i tipi di tessuti. Così, programmi delicati, lana, seta o "lavaggio a mano" limitano la velocità di centrifuga a poche centinaia di giri al minuto, lontano dalla velocità massima di centrifuga che la macchina può raggiungere.

Che tipo di etichetta energetica scegliere per la nostra lavatrice?

A+, A+++ e A++++ (quest'ultimo il migliore di tutti) sono le 3 classi di energia consentite nell'Unione Europea, e simboleggiano il livello teorico di consumo delle lavatrici. La vendita di lavatrici di classe A+ e di classe inferiore è ora vietata, e le classi energetiche F o G apparse una ventina d'anni fa vengono lasciate indietro.

Il consumo annuo di energia elettrica è misurato in kWh all'anno. In teoria, questo valore si basa su 220 cicli di lavaggio all'anno, ovvero poco più di 4 lavaggi alla settimana.

A sua volta, il consumo annuo di acqua viene misurato in litri all'anno e si basa sullo stesso metodo di calcolo del consumo annuo di elettricità. Ricordate che in questo caso l'etichetta energetica non viene presa in considerazione, quindi non fate affidamento sul certificato energetico (A+, A+++, A++++) per sapere se la lavatrice è efficiente nell'uso dell'acqua.

Secondo gli ultimi studi della Germania, il consumo annuo di acqua delle lavatrici disponibili sul mercato è compreso tra 8.200 e 10.600 litri.

L'etichetta energetica indica anche la massima capacità di carico della lavatrice, anche se è valida solo in pratica per il programma per il cotone.

L'efficienza di rotazione è misurata in lettere che vanno da A (molto buona) a G (molto cattiva). Per effettuare questa classificazione, si prende la percentuale di acqua rimasta nella lavatrice dopo la centrifuga.

Esempi di classe di efficienza di rotazione in base all'umidità residua

  • A - (il più efficace) Meno del 45%.
  • B - 45% o più, ma meno del 54%.
  • C - 54% o più, ma meno del 63%.
  • D - 63% o più, ma meno del 72%.
  • E - 72% o più, ma meno dell'81%.

Livello di rumore

Sebbene in passato la marcatura del livello di rumore sull'etichetta energetica fosse facoltativa, ora è obbligatoria. Le emissioni acustiche sono misurate in decibel (dB), utilizzando il programma per il cotone e la velocità massima di centrifuga della lavatrice per calcolarle.

Durante il lavaggio, il livello di rumore si aggira normalmente intorno ai 50 dB, mentre durante la rotazione non dovrebbe superare i 70 dB.

Modalità standby

Ciò che non è ancora indicato in modo specifico sull'etichetta energetica è il consumo della lavatrice in modalità standby. Una lavatrice consuma anche dopo la fine del ciclo di lavaggio, poiché elementi come il diodo o il display illuminato non funzionano senza corrente. Pertanto, è meglio spegnere la macchina e scollegarla dopo l'uso.

Allo stesso modo, anche la programmazione della lavatrice per un avvio ritardato (cioè per l'avvio all'ora da voi indicata) provoca un consumo supplementare, ma è possibile compensarlo programmando l'avvio della lavatrice nelle ore di minor consumo.

Lavatrice economica: risparmio di acqua e di elettricità

Oggi, fortunatamente, i produttori si schierano dalla parte del consumatore limitando la quantità di acqua utilizzata durante il lavaggio, oltre a controllare il consumo di energia nel suo funzionamento.

Programmi di lavaggio

I programmi di lavaggio sono progettati in base al tipo di tessuto e alle esigenze di lavaggio dei diversi capi in funzione dello sporco accumulato.

I produttori determinano, tra l'altro, la quantità d'acqua, la capacità massima del programma o la velocità di rotazione.

Il preferito di default è il programma in cotone, anche se ci sono altri classici come la lana, i sintetici, il prelavaggio, il lavaggio a mano, i delicati, il denim, la seta e altro ancora.

E poiché non tutti gli utenti classificano i loro abiti in base ai tessuti, il programma misto è stato creato per mescolarli tutti.

Nel manuale di istruzioni allegato alla lavatrice troverete programmi dettagliati per scegliere quello più adatto a voi senza commettere errori.

Pannello di controllo

Il pannello di controllo è solitamente costituito da un thread in cui si selezionano i programmi e da un display o schermo digitale che fornisce informazioni e permette di regolare altre funzioni specifiche.

Il pannello di controllo deve essere chiaro ed esplicito, dove lettere, parole e altri simboli sono chiaramente visibili. I nomi dei programmi dovrebbero apparire anche intorno alla manopola di selezione del programma.

Temperature di lavaggio

Le temperature più comunemente utilizzate sono comprese tra i 40 e i 30ºC, anche se questo può variare a seconda della natura della colata o del suo grado di sporcizia.

Vano detersivi e altri prodotti

Le lavatrici moderne hanno di solito tre scomparti: quello principale per il detersivo, quello per l'ammorbidente, l'amido o la fragranza e quello per il detersivo prelavaggio, che viene utilizzato solo in questo caso.

Prima di acquistare una lavatrice, assicurarsi che il sifone nello scomparto dell'addolcitore dell'acqua sia facilmente accessibile e che anche il portasapone sia facilmente rimovibile.

Motori

In una lavatrice coesistono diversi tipi di motori universali: a induzione, a corrente continua, asincroni o invertiti. Quelli universali sono i più elementari, anche se la loro efficienza è limitata. Hanno anche lo svantaggio che le spazzole che alimentano il rodaggio sono consumate per attrito, il che riduce la loro vita utile.

Altri tipi di motori sono progettati per eliminare qualsiasi attrito, in modo da durare più a lungo, e anche fare meno rumore. I costruttori sono consapevoli di questo, quindi alcuni non esitano ad aumentare la garanzia su questi motori.

Sicurezza della lavatrice

Le lavatrici sono grandi elettrodomestici dotati di sistemi di sicurezza come:

  • Blocco bambini, in modo che i bambini non cambino il programma quando la macchina è in funzione.
  • Protezione di troppo pieno, attivando lo scarico nel caso in cui il livello dell'acqua sia troppo alto.
  • Sicurezza antirotolamento, che limita e addirittura elimina l'asciugatura centrifuga se la macchina vibra troppo quando i vestiti sono stati mal distribuiti all'interno.
  • Sicurezza dell'ingresso dell'acqua, se il tempo di riempimento è anormale la lavatrice ferma l'ingresso dell'acqua.
  • Tubo flessibile protetto per evitare la rottura in caso di sovrapressione.
  • "Aqua lock" che protegge dagli spruzzi d'acqua, con un sistema che interrompe l'erogazione dell'acqua in caso di rottura del tubo di ingresso dell'acqua.
  • Sicurezza anti-perdita: il fondo della lavatrice è dotato di un sistema di recupero dell'acqua con un galleggiante posto sotto il serbatoio della lavatrice. In caso di perdita, questo serbatoio si riempie e attiva un interruttore attraverso il galleggiante. La pompa di drenaggio viene quindi attivata e l'acqua viene drenata.
  • Sicurezza "Aquastop", in modo che il tubo sia sotto pressione solo quando la lavatrice è acqua potabile.

Prezzo della nostra lavatrice

È un dato di fatto che i consumatori vogliono acquistare a prezzi più bassi, e questo vale anche per gli elettrodomestici come le lavatrici.

La fascia di prezzo è ampia e può andare dai 200 ai 2.000 euro, quindi l'investimento economico è molto variabile.

Quando si investe in una nuova lavatrice si deve considerare qualcosa di più di quanto bene si pulisce.

La prima cosa da considerare è se si sta cercando una lavatrice a caricamento dall'alto o a caricamento frontale, con o senza funzione di centrifuga.

Bisogna anche pensare a come risparmiare denaro nel corso del tempo. Una lavatrice economica che ingrassa poi la bolletta dell'elettricità in modo incommensurabile non ha alcun valore.

A questo proposito, le rondelle a caricamento frontale utilizzano molta meno acqua delle rondelle a caricamento dall'alto, poiché queste ultime devono essere riempite alla massima capacità per i cicli di lavaggio e risciacquo. Inoltre, i caricatori frontali hanno dimostrato di essere più efficienti e di fornire migliori risultati in termini di pulizia dei vestiti.

Più caratteristiche sono incluse, più alto è il prezzo. La chiave sta nel saper definire quali sono le caratteristiche essenziali e quali quelle dispensabili.

D'altra parte, una lavatrice a prezzi accessibili non significa necessariamente prestazioni scadenti, anche se le sue caratteristiche sono molto probabilmente più basilari.

Le migliori marche di lavatrice - Offerte

Tra le marche di lavatrici più famose, e anche i preferiti dagli utenti che troviamo:

Bosch

Marchio tedesco fondato nel 1886 da Robert Bosch, arrivato in Spagna nel 1978, quando Bosch ha acquisito la maggioranza di Fábrica Española Magnetos, S.A. (FEMSA). Specializzato in elettrodomestici, utensili, settore edile, automotive e ingegneria della sicurezza. Le rondelle della Serie 6 di Bosch sono una delle preferite e soddisfano tutte le aspettative grazie al loro rapporto qualità-prezzo.

Siemens

Marchio tedesco originario di Berlino, fondato nel 1847 da Werner von Siemens e Johann Georg Halske. Si distingue per la sua vasta gamma di elettrodomestici, tra cui cucine a induzione, macchine da caffè, forni e, naturalmente, lavatrici. Il modello Siemens iQ500 WM14T491ES è una delle lavatrici preferite del marchio.

Beko

Beko Elektronik A.Ş. è stata fondata da Vehbi Koç e Leon Bejerano a Istanbul, Turchia, nel 1967. Il nome della società è una combinazione delle prime due lettere dei cognomi dei fondatori. Se volete fare le cose per bene acquistando una lavatrice Beko, vi consigliamo il modello Beko WMY 81283 LMB3.

Smeg

Smeg è un'azienda italiana di elettrodomestici. Vittorio Bertazzoni ha fondato l'azienda nel 1948. Smeg produce elettrodomestici per il settore alberghiero, della ristorazione e del catering, nonché apparecchiature di disinfezione per ospedali e studi dentistici. Smeg ha una lavatrice compatta da 6 kg con un ottimo feedback: è il modello SMEG LBW610ES.

Indesit

Indesit è un marchio italiano di elettrodomestici fondato nel 1975 da Vittorio Merloni. L'azienda ha 16 stabilimenti produttivi, 8 in Italia e 8 all'estero (nei paesi: Polonia, Regno Unito, Russia, Turchia). La migliore lavatrice Indesit è la Indesit BWE 91484X WSSS EU; anche se un'altra macchina più economica con un eccellente rapporto qualità-prezzo è la Indesit ewe 81252 w eu.

Candy

Ancora un altro marchio italiano che offre lavatrici economiche e funzionali allo stesso tempo. La caramella ha origine nei laboratori di Eden Fumagalli, dove nel 1945 fu prodotta la prima lavatrice made in Italy. La lavatrice preferita del marchio è la Candy CSS 14102D3-S con capacità di carico di 10 kg.

Sauber

Electrodomésticos SAUBER España SL. ha sede a Madrid e si dedica all'acquisto, alla vendita, alla distribuzione e alla commercializzazione di grandi elettrodomestici, comprese le lavatrici. Se state cercando una lavatrice Sauber che soddisfi tutte le aspettative, i modelli Sauber WM714 e WM814 sono i vostri.

Hoover

La Hoover Company è stata fondata nel 1908, pochi istanti dopo che il suo fondatore William Hoover ha acquistato il brevetto del primo aspirapolvere della storia, inventato da James Spangler. All'inizio l'azienda si dedicava agli aspirapolvere, ma nel corso dei decenni si è aperta a diversi settori di attività, tra cui le lavatrici che conosciamo oggi. Il modello che vi consigliamo del marchio Hoover con il quale siete sicuri di ottenere il giusto risultato è la lavatrice Hoover DXOA 510AC3/1-37.

Balay

Balay è un marchio spagnolo di elettrodomestici fondato a Saragozza nel 1947. È stata acquisita dalla multinazionale tedesca BSH nel 1989, e oggi sia le ex fabbriche che il marchio "Balay" sono di proprietà di BSH Electrodomésticos (che raggruppa marchi del settore come Bosch, Siemens, Gaggenau, Neff, Ufesa e Balay). Balay è un marchio di fiducia che soddisfa tutti gli standard di qualità, funzionalità e sicurezza. La lavatrice Balay consigliata è la Balay 3TS986BT.

Whirpool

Whirpool è un marchio americano di elettrodomestici che ha avuto origine nel Michigan nel 1911. Oggi è uno dei principali produttori e acquirenti mondiali di elettrodomestici, comprese le lavatrici. Uno dei preferiti del marchio è il modello Whirpool AWE 2240 da 6 kg con un carico maggiore. Una lavatrice economica, compatta e funzionale.

Zanussi

Antonio Zanussi fondò questo marchio italiano nel 1916, che presto sarebbe diventato famoso in tutta Europa con le sue cucine a gas. Negli anni '80, Zanussi è entrata a far parte di Electrolux e continua a produrre elettrodomestici come le lavatrici a risparmio energetico a prezzi accessibili.

Partecipiamo al programma di affiliazione per la pubblicità dei prodotti Amazon Api 5.0, questo programma ci permette di guadagnare commissioni sui prodotti che offriamo sul nostro sito web.

Adattatore asciugatrice lavatrice lg
Codici errori lavatrice siemens
Come pulire lelettrovalvola della lavatrice
Detersivo lavatrice felce azzurra
Detersivo winnis lavatrice
Estrattore cuscinetto lavatrice
Generatore di ozono per lavatrice recensioni
Hotpointariston lavatrice
Lavatrice carica dallalto
Lavatrice carica poca acqua
Lavatrice in cucina pro e contro
Lavatrice ultrasuoni per bossoli
Piedini lavatrice antiscivolo
Raccordo lavatrice
Vicino lavatrici
OK | Maggiori informazioni | Vi chiediamo il permesso di ottenere i dati statistici della vostra navigazione su questo sito web, in conformitá con il Regio Decreto Legge 13/2012. Se continuate a navigare, riteniamo che accettiate l'uso dei cookie.